Italiano
Scopri come ridurre i costi della flotta fino al 60% Scarica l'Ebook

La politica di privacy dei siti web

La protezione dei dati per noi è un aspetto particolarmente importante. L’utilizzo delle nostre pagine su internet è possibile senza l’indicazione dei dati personali, tuttavia, se qualcuno volesse utilizzare i nostri servizi tramite il sito, il trattamento dei dati di carattere personale potrebbe diventare necessario. Nel caso in cui il trattamento dei dati sia necessario e non esista un documento legale o un contratto per un trattamento di questo tipo, otteniamo generalmente l’accordo dell’interessato.

Il trattamento dei dati di carattere personale, come ad esempio il nome, l’indirizzo, l’indirizzo e-mail, IP, la posizione o il numero di telefono dell’interessato, è necessario che venga effettuato in conformità con il Regolamento generale per la protezione dei dati (GDPR) e in conformità con la protezione dei dati specifica ad ogni paese. Tramite questa politica sulla confidenzialità per la protezione dei dati, vogliamo informarvi sul tipo, lo scopo e il fondamento del trattamento dei dati di carattere personale e sui vostri diritti.

Con l’intento di conformarci alle previsioni del Regolamento generale per la protezione dei dati, abbiamo adottato numerose misure tecniche e organizzative, concepite per assicurare la protezione dei dati di carattere personale, trattati tramite questo sito web, al completo.

  1. Definizioni

La nostra politica sulla protezione dei dati si basa sugli stessi termini utilizzati dal legislatore europeo per l’adozione del Regolamento per la protezione dei dati (GDPR). Desideriamo che la nostra Politica per la protezione dei dati sia leggibile e facile da capire per tutti. A tale scopo, vi spieghiamo prima di tutto la terminologia utilizzata.

Sulla presente Politica per la protezione dei dati, utilizziamo, tra gli altri, le seguenti espressioni:

  1. a) Dati personali

Per dati personali si intende qualsiasi qualsiasi informazione riguardo ad una persona fisica identificata o identificabile (l’interessato). Una persona fisica identificabile è una persona che può essere identificata, in modo diretto o indiretto, specialmente in riferimento ad un indicatore, come ad esempio un nome, un numero identificativo, dati riguardanti la location/posizione, un identificatore online o uno o più fattori specifici fisici, fisiologici, genetici, mentali, economici, culturali o sociali di quella persona fisica.

  1. b) L’interessato

L’interessato è una persona fisica identificata o identificabile, che può essere cioè identificata anche in modo indiretto, facendo riferimento a informazioni o elementi caratteristici, o tramite l’incrocio di più dati personali. L’interessato deve essere necessariamente una persona fisica. Per quanto riguarda l’Italia, il Decreto Legge 6/12/2011 n. 201 (decreto Salva Italia del governo Monti) ha chiarito che le imprese e gli enti non possono più essere considerati interessati al trattamento, per cui non potranno esercitare i relativi diritti. *

  1. c) Trattamento

Per trattamento dei dati personali si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.*

  1. d) Restrizione del trattamento

La restrizione del trattamento è la selezione dei dati di carattere personale immagazzinati allo scopo di limitare future elaborazioni.

  1. e) Profilazione

L’articolo 4 del nuovo Regolamento europeo definisce la profilazione come “qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica”.

f.)Pseudonimizzazione

È il trattamento dei dati di carattere personale in seguito a cui i dati personali non possono essere attribuiti più ad un certo soggetto di dati senza che l’utilizzo di informazioni in supplementari, con la condizione che i dati supplementari siano conservati separatamente e che facciano l’oggetto di alcune misure tecniche e organizzative tramite le quali venga rassicurato che i dati di carattere personale non possono essere attribuiti ad una persona fisica identificata o identificabile.

  1. g) Il titolare del trattamento

la persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento dei dati personali ed agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza.

  1. h) Il responsabile del trattamento

Il responsabile del trattamento (nel nuovo regolamento europeo data processor) è la persona fisica, giuridica, pubblica amministrazione o ente che elabora i dati personali per conto del titolare del trattamento (art. 4, par. 1, n. 8).

  1. i) Il beneficiario

Il beneficiario è una persona fisica o giuridica, autorità pubblica, un’agenzia o un altro organismo a cui vengono rivelati i dati di carattere personale, indipendentemente dal fatto che si tratti di un terzo o meno. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere dati di carattere personale all’interno di un’indagine, in conformità con la legislazione dell’Unione o degli stati membri, non sono considerati beneficiari; il trattamento di questi dati di quelle autorità pubbliche deve essere in conformità con le norme applicabili in riguardo alla protezione dei dati in conformità con gli obiettivi del trattamento.

  1. j) Terze persone

Può avere la qualità di “terza persona” , una persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, un’agenzia o un organismo, altro rispetto all’interessato, persona delegata, la quale, sotto la diretta autorità del titolare del trattamento, il responsabile del titolare, è autorizzata a trattare dati di carattere personale.

  1. k) Il consenso

Il consenso, in base al nuovo Regolamento Generale (art. 4 GDPR), è qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso esprime il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

  1. I principi che governano la nostra politica di confidenzialità e di trattamento dati di carattere personale sono:
  • Principio di liceità, correttezza e trasparenza del trattamento nei confronti dell’interessato. Questo impone che il trattamento sia lecito, corretto e trasparente in relazione all’interessato.
  • Principio di limitazione delle finalità dei dati: questo impone che i dati di carattere personale siano trattati solo per scopi specifici, esplicite e legittimi.
  • Principio di esattezza dei dati: devono essere sempre esatti ed aggiornati impone che i dati siano corretti e aggiornati là dov’è necessario
  • Principio della limitazione della conservazione: questo impone che i dati di carattere personale siano stoccate per il tempo necessario al raggiungimento dell’obiettivo per cui sono trattate.
  • Principio della sicurezza dei dati secondo quale i dati devono essere integri, confidenziali e disponibili.
  • Principio della responsabilità del titolare del trattamento si riferisce al fatto che il titolare del trattamento è responsabile del modo in cui vengono trattati i dati dovendo anche dimostrare la conformità del trattamento con il Regolamento;
  1. Il nome e l’indirizzo dell’operatore del sito web, conforme al regolamento europeo in materia di protezione di dati personali.

SafeFleet Srl
Via Marsala 12
60121 Ancona
Telefono: +39 320 950 3478
Fax: +39 071 920 8391
Website: www.safefleet.it

  1. Il nome e l’indirizzo del DPO:

SafeFleet Srl non ha nominato un DPO. Qualsiasi interessato a chiedere informazioni riguardo alla protezione dei dati si può rivolgere direttamente al titolare del trattamento mediante email all’indirizzo safefleet@pec.it o scrivendo a SafeFleet Srl, Via Marsala 12, 60121 Ancona, Italia.

  1. Cookies

Il nostro sito utilizza cookies. I cookies sono piccoli file di testo che un server può salvare sul disco rigido di un computer e che possono memorizzare alcune informazioni sull’utente. I cookies consentono al sito web di registrare l’attività dell’utente e di memorizzare le sue preferenze. I cookies aiutano ad analizzare l’interazione tra l’utente e il sito web e consentono una navigazione più fluida e personalizzata.

Molti siti internet e server utilizzano cookies. Tanti moduli cookie contengono un codice cosiddetto cookie ID. Un cookie ID è un identificatore unico del cookie ed è composto da una fila di caratteri tramite i quali le pagine e i server di Internet possono essere attribuiti al browser Internet su cui sono stati stoccati i cookie. In questo modo i siti internet e i server mirati possono differenziare il browser individuale del soggetto da altri browser internet che contengono altri cookie.

Tramite un cookie le informazioni e le offerte dal nostro sito possono essere ottimizzate in base all’utilizzatore. Quindi, con l’aiuto dei cookies, noi possiamo riconoscere gli utilizzatori del nostro sito web. Solo riconoscendo i nostri utilizzatori possiamo facilitare l’uso del nostro sito web. L’utilizzatore del sito web, ad esempio, non deve inserire i dati di accesso ogni volta che va sul sito perchè, una volta inserite le credenziali, il cookie è stoccato sul sistema informatico dell’utilizzatore. Un altro esempio è il cookie di un carrello di spesa online. Il negozio online si ricorda gli articoli che l’utilizzatore ha messo nel carrello soltanto perché sta utilizzando un modulo cookie.

L’interessato può, in ogni momento, bloccare l’uso dei cookies del nostro sito web tramite una impostazione sul browser di Internet. In più, i cookies già salvati possono essere cancellati in qualsiasi momento dal browser di Internet, essendo possibile farlo su tutti i browser popolari. Se l’interessato blocca l’uso dei cookies sul browser di Internet che utilizza, non potrà visualizzare tutte le funzionalità del sito. Per avere ancora più informazioni in merito accedete alla Politica sull’uso dei cookie e altre tecnologie di profilazione automatica

  1. La raccolta dei dati e le informazioni generali

Il nostro sito web raccoglie una seria di dati e informazioni generali quando un utilizzatore o un sistema le sollecitano. Questi dati sono stoccati su file di testo del server giornale e possono essere

(1) il tipo di browser e le versioni utilizzate

(2) il sistema operativo utilizzato

(3) il sito web dal quale arriva un sistema di accesso al nostro sito (le così dette “referre”)

(4) la data e l’ora dell’accesso

(5) l’indirizzo IP

(6) Il fornitore di Internet del sistema di accesso e

(8) qualsiasi altri dati simili e informazioni che possono essere utilizzate nel caso di attacchi cibernetici sui nostri sistemi informatici

Questi dati e informazioni generali sono necessari per:

(1) fornire correttamente il contenuto sul sito

(2) ottimizzare il contenuto del sito

(3) assicurare a lungo termine la viabilità dei nostri sistemi informatici

(4) fornire alle autorità informazioni necessarie nel caso di un attacco cibernetico

Quindi, stiamo analizzando anonimamente dati e informazioni statistiche con l’obiettivo di aumentare la nostra sicurezza e quella dei dati e di assicurare un ottimo livello per la protezione dei dati di carattere personale trattati. I dati anonimi sul giornale server sono stoccati separatamente da tutti i dati personali forniti.

  1. La registrazione sul nostro sito

L’interessato ha la possibilità di registrarsi sul nostro sito indicando i dati di carattere personale. I dati di carattere personale forniti dall’interessato sono raccolti e stoccati esclusivamente per l’obiettivo per cui sono state fornite. Soltanto tramite la registrazione sul sito web viene stoccato l’indirizzo IP – assegnato dal fornitore di servizi Internet (ISP) e utilizzato dall’utente, la data e l’ora della registrazione. La memorizzazione di questi dati avviene sulla base dell’interesse legittimo poichè questa è l’unica modalità per prevenire l’uso abusivo dei nostri servizi e, se è necessario, offrire supporto nell’investigazione dei reati commessi. Questi dati non sono condivisi con terzi, eccezione facendo i casi in cui esiste un obbligo legale di condividere o trasmettere i dati o nel caso in cui il trasferimento sia richiesto dagli organi della giurisdizione penale.

La registrazione dell’interessato, con l’indicazione volontaria dei dati di carattere personale, ci permette di offrirle il contenuto e i servizi che possono essere trasmessi soltanto alle persone registrate. Le persone registrate hanno la possibilità di cambiare i dati personali specifici in ogni momento della registrazione o eliminarli completamente dalla nostra banca dati. Noi dobbiamo fornire, in qualsiasi momento, quando l’interessato lo richiede, le informazioni riguardanti i dati di carattere personale che la riguardano. In più dobbiamo cancellare o correggere i dati di carattere personale quando richiesto dalla persona in causa, nella misura in cui non esistono obbligazioni legali di stoccaggio.

  1. L’abbonamento alle nostre newsletter

Sul nostro sito, gli utilizzatori si possono iscrivere per ricevere la nostra newsletter aziendale. Il modulo per l’iscrizione indica quali sono i dati trasmessi e la richiesta per la ricezione della newsletter. Noi informiamo i nostri clienti e i nostri partner in riguardo alle nostre offerte periodicamente tramite le newsletter. Una newsletter può essere ricevuto dall’interessato soltanto se:

  • ha un indirizzo e-mail valido
  • si iscrive a questo servizio

LAl momento dell’iscrizione, un’email di conferma sarà inviato all’indirizzo email specificato dall’interessato. Durante l’iscrizione per la ricezione delle newsletter, memorizziamo l’indirizzo IP del sistema informatico, assegnato dal fornitore ISP e utilizzato dall’interessato al momento della registrazione, come la data e l’ora della registrazione. La raccolta di questi dati è necessaria per poter prevenire il possibile utilizzo abusivo dell’indirizzo email dell’interessato in un momento ulteriore. I dati di carattere personale raccolti in seguito all’iscrizione per la ricezione della newsletter saranno utilizzati solo per poter inviare le nostre newsletter. In più, gli abbonati alla newsletter possono essere informati tramite e-mail, purché ciò sia necessario per l’operazione del servizio di newsletter o nel caso di alcuni cambiamenti tecnici.

Tramite il servizio di newsletter non esisterà nessun trasferimento di dati di carattere personale a terzi. L’iscrizione alla nostra newsletter potrà essere cancellata dall’interessato in qualsiasi momento. Il consenso in riguardo al trattamento dati di carattere personale che l’interessato ha espresso al momento dell’iscrizione può essere revocato in qualsiasi momento direttamente tramite il link inserito in ogni newsletter. Per ogni persona interessata, la cancellazione dell’iscrizione si può fare in qualsiasi momento direttamente dal nostro sito o comunicandoci la richiesta tramite altri canali.

  1. Il monitoraggio della newsletter

La nostra newsletter contiene i cosiddetti pixel di monitoraggio. Un pixel di monitoraggio è una grafica in miniatura incorporata a questo tipo di mail per permettere la registrazione e l’analisi dei file di testo sul giornale. Questo permette un’analisi statistica del successo o dell’insuccesso di una campagna di marketing online. Sulla base del pixel di monitoraggio incorporato è possibile capire se e quando un e-mail è stata aperta dal suo destinatario e quali link dell’email sono stati aperti dalle persone interessate.

I dati di carattere personale di questo tipo, raccolti in pixel di monitoraggio dalle newsletter, sono memorizzati e analizzati per ottimizzare la consegna della newsletter ma anche per adattare il contenuto delle newsletter future agli interessi delle persone iscritte. Questi dati di carattere personale non saranno trasmessi a terzi. Le persone interessate hanno il diritto di revocare il consenso espresso in qualsiasi momento. In seguito alla revoca del consenso questi dati di carattere personale saranno cancellati.

  1. La possibilità di comunicare tramite il sito

Il nostro sito web permette un contatto elettronico rapido e una comunicazione diretta con noi, tramite un indirizzo di posta elettronica (e-mail). Nell’ipotesi in cui l’interessato ci contatti via e-mail o tramite un modulo di contatto, i dati di carattere personale trasmessi sono stoccati automaticamente. Dati di carattere personale di questi tipo, trasmessi volontariamente dalle persone interessati, sono stoccati allo scopo di essere trattati per poter contattare le rispettive persone. Non esistono trasferimenti di dati di carattere personale verso terze parti.

  1. L’eliminazione automatica dei dati di carattere personale

Noi trattiamo e memorizziamo i dati di carattere personale dell’interessato solo per il periodo necessario al raggiungimento dello scopo per cui sono stati raccolti, facendo eccezione i casi in cui il periodo di stoccaggio è stato imposto tramite norme giuridiche nazionali o europee. Nel caso in cui lo scopo per cui sono stati raccolti i dati sia stato raggiunto o se sia scaduto il periodo di stoccaggio imposto tramite norme giuridiche o europee, i dati di carattere personale sono cancellati automaticamente, in conformità con i requisiti della legge.

  1. Diritti dell’interessato

 

Diritto di informazione

L’interessato al trattamento ha innanzitutto il diritto di ricevere una corretta informazione in relazione ai dati raccolti e trattati, alle finalità del trattamento, alla base giuridica del trattamento e ai diritti che gli sono attribuiti, nonché le modalità per esercitarli. L’interessato ha il diritto di sapere a quale scopo sono utilizzati i suoi dati, ha il diritto di accedere ai suoi dati, di modificarli e anche revocare il consenso per una certa organizzazione. In più, ha diritto di accedere ai suoi dati in qualsiasi momento.

Diritto di accesso

L’art. 15 del regolamento generale europeo prevede il diritto di accesso, cioè il diritto di conoscere quali dati personali relativi all’interessato il titolare sta trattando, con quali finalità (non le modalità invece), e di ricevere una copia (gratuita) dei dati. I titolari possono eventualmente anche consentire un accesso diretto ai dati da remoto.

Diritto di aggiornamento e rettifica

L’interessato (art. 16 GDPR) può rivolgersi al titolare del trattamento per ottenere la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, ha anche il diritto di ottenere l’integrazione dei dati incompleti, anche fornendo una dichiarazione

E’ uno dei diritti che consente all’interessato di mantenere un controllo attivo sui propri dati, potendone ottenere la correzione, la modifica, l’aggiornamento e l’integrazione, così evitando che il loro uso, compreso il trasferimento, possa generare dei pregiudizi.

Diritto alla cancellazione (oblio)

Il diritto di cancellazione (anche detto diritto “all’oblio”) è il diritto di ottenere la cancellazione dei propri dati personali in casi particolari. Può essere esercitato anche dopo la revoca del consenso.
La Corte del Lussemburgo ha stabilito il diritto di una persona ad ottenere la deindicizzazione di un link relativo a una notizia che la riguarda quando tale notizia non ha più interesse pubblico. Ovviamente il diritto alla cancellazione riguarda i dati personali, e non solo le notizie. Si tratta di un’ovvia estensione del concetto che i dati possono essere trattati solo per il tempo necessario per soddisfare lo scopo del trattamento. Il diritto riguarda sia i dati trattati elettronicamente che quelli cartacei. Occorre, quindi, predisporre apposite procedure per ottemperare alle richieste.

Tuttavia i titolari possono continuare ad elaborare i dati se sono comunque necessari per gli scopi per i quali sono stati raccolti e il titolare ha ancora una base giuridica per il trattamento degli stessi.

In sintesi, quindi, è esclusa la possibilità di ottenere il diritto all’oblio se esiste un motivo legittimo per continuare a mantenere i dati online, e in genere l’interesse pubblico alla notizia è il motivo prevalente per respingere la richiesta. Questo purché la notizia sia attuale e veritiera. Ad esempio non è ammissibile la cancellazione della notizia di un arresto se il relativo procedimento è ancora in corso. Inoltre, si può chiedere l’oblio solo con riferimento ad una ricerca effettuata utilizzando il nome e cognome come chiavi di ricerca.

Diritto di limitazione del trattamento

Il diritto di limitazione (art. 18 del Regolamento) consente all’interessato di ottenere il blocco del trattamento in caso di violazione dei presupposti di liceità (quale alternativa alla cancellazione dei dati stessi), ma anche se l’interessato chiede la rettifica dei dati (in attesa della rettifica) o si oppone al loro trattamento (in attesa della decisione del titolare). In caso di esercizio di tale diritto ogni trattamento, tranne la conservazione, è vietato.
Il dato deve essere contrassegnato in attesa delle ulteriori valutazioni.

Diritto alla portabilità

L’interessato ha ugualmente il diritto della portabilità dei suoi dati. Questo è possibile se le condizioni contrattuali (di cui l’interessato deve essere informato prima di dare il consenso per il trattamento dei suoi dati) permettono la portabilità dei dati da un fornitore ad altro in modo rapido e facile.

Diritto di opposizione

In base all’art. 21 del regolamento europeo, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano connessi a ragioni di interesse pubblico o all’esercizio di pubblici poteri (ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera e). Si tratta di un diritto che trova la sua ragione di essere nella tutela dell’individuo dal controllo eccessivo dello Stato.
L’interessato può opporsi anche al trattamento posto in essere per il perseguimento di legittimi interessi del titolare o di terzi (art. 6, par. 1, lett. f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni.

L’opposizione al trattamento è operazione diversa dalla cancellazione dei dati. In base ad essa l’interessato può impedire il trattamento che non è compatibile con le finalità del consenso. Nel caso di trattamenti basati sul consenso, comunque, prevale la possibilità di revoca del consenso rispetto al diritto di opposizione.

Diritto di conoscere il processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione

Questo diritto vuole difendere le persone interessate di alcune decisioni con potenziale negativo che potrebbero essere prese senza alcun intervento umano.

L’articolo 4 del nuovo Regolamento europeo definisce la profilazione come “qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica”.

Se un’organizzazione utilizza la profilazione deve prendere alcune misure di sicurezza, essendo opportuno che il titolare ponga in essere misure tecniche ed organizzative adeguate al fine di garantire che siano rettificati i fattori che comportano inesattezze dei dati e sia minimizzato il rischio di errori di misure matematiche o statistiche, e che impedisca effetti discriminatori nei confronti delle persone sulla base del trattamento dei dati per attività di profilazione. Il processo decisionale automatizzato non deve essere applicato mai sui minorenni.

Diritto di revoca del consenso

consenso deve essere revocabile in qualsiasi momento. La revoca deve essere facile così come lo è dare il consenso. Non vi è alcun obbligo di motivare la revoca, a seguito della quale il trattamento deve interrompersi (ovviamente la revoca non comporta illiceità del trattamento precedente, ma solo l’obbligo di terminare il trattamento), a meno che non sussista una differente base giuridica per continuare il trattamento.

Per revocare il consenso, quindi, il titolare dovrebbe predisporre una procedura analoga a quella offerta per concedere il consenso. In alternativa è possibile revocare il consenso inviando una comunicazione, o tramite un apposito form sul sito, o tramite mail, ai contatti indicati nel sito all’interno dell’informativa (interpello al titolare).

  1. Base giuridica del trattamento
  • ● L’articolo 6, paragrafo 1, lettere a) del Regolamento GDPR serve come base giuridica per le operazioni di trattamento dei dati di carattere personale, per le quali l’interessato acconsente al trattamento dei dati, essendo a conoscenza dello scopo per cui sono trattati.
  • ● Se il trattamento dei dati è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte, come ad esempio potrebbero costituire i trattamenti per la fornitura dei beni o dei servizi, il trattamento dei dati si fa in base all’articolo 6, paragrafo 1, lettere b) del Regolamento GDPR . Lo stesso ragionamento è valido anche per il processo precontrattuale, nell’elaborazione dei preventivi.
  • ● Nel caso in cui la nostra società sia soggetta ad un obbligo legale che impone il trattamento dei dati di carattere personale, come ad esempio, l’adempimento degli obblighi fiscali, il trattamento si deve fare in base all’articolo 6, paragrafo 1, lettere c) del Regolamento GDPR.
  • ● Raramente, il trattamento dei dati di carattere personale potrebbe essere necessario per la salvaguardia degli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica. Questo potrebbe essere il caso in cui un visitatore è stato ferito all’interno della nostra azienda e i suoi dati come nome e cognome, età, i dati dell’assicurazione medica e altre informazioni vitali dovrebbero essere trasmessi ad un medico, ospedale o un altro terzo. Per questa ipotesi il trattamento dei dati si baserà sull’articolo 6, paragrafo 1, lettere d) del Regolamento GDPR
  • ● Se il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi, a condizione che non prevalgono gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali dell’interessato che richiedono la protezione dei dati personali, in particolare se l’interessato è un minore il trattamento si farà in base all’articolo 6, paragrafo 1, lettera f) del Regolamento GDPR. Questo tipo di trattamento è permesso in modo speciale perché è stato menzionato in modo specifico dal legislatore europeo. Lui ha considerato che un interesse legittimo potrebbe essere assunto se l’interessato è il cliente dell’operatore.
  1. Gli interessi legittimi dell’operatore o dei terzi

Nel caso in cui il trattamento dei dati con carattere personale si basi sull’articolo 6 paragrafo 1, lettera f) del Regolamento GDPR, il nostro interesse legittimo è di svolgere la nostra attività nell’interesse di tutti i nostri impiegati e i nostri azionisti.

  1. Il periodo di conservazione dei dati di carattere personale.

I criteri per stabilire il periodo di conservazione dei dati di carattere personale sono definiti dallo scopo della loro raccolta e della base giuridica. Una volta scaduto quel periodo, questi dati di carattere personale sono cancellati, se non fossero più necessarie per l’esecuzione o cancellazione di un contratto o se l’interessato non ha consentito la conservazione dei dati per un periodo determinato.

  1. L’esistenza di un processo decisionale automatico.

In qualità di società responsabile non adottiamo decisioni automatiche e profilate.

  1. La protezione dei dati dei nuovi candidati al lavoro

In alcuni casi trattiamo e conserviamo i dati di carattere personale dei candidati ai posti di lavoro aperti all’interno della nostra azienda. Specialmente se il candidato ci invia il suo curriculum o altri documenti riguardo all’assunzione via email o tramite un modulo sul nostro sito. Se quella persona verrà assunta, concludendo un contratto lavorativo, i suoi dati saranno conservati per l’esecuzione delle obbligazioni derivate dal rapporto di lavoro, in conformità con i requisiti legali. Nel caso in cui il contratto di lavoro concluso con il candidato viene chiuso, i dati di carattere personale e i documenti contenuti verranno archiviati/ cancellati automaticamente dopo 2 mesi dal momento in cui il candidato ha espresso il rifiuto all’assunzione, con la condizione che nessun altro interesse legittimo si opponga alla cancellazione.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di Facebook

Su questo sito web abbiamo delle componenti integrate alla rete sociale Facebook. L’operatore Facebook è e Facebook, Inc., 1 Hacker Way, Menlo Park, CA 94025, Stati Uniti d’America. Fuori degli Stati Uniti o Canada, l’operatore è Facebook Ireland Ltd., 4 Grand Canal Square, Grand Canal Harbour, Dublino 2, Irlanda. Una presentazione generale di tutti i plugin Facebook è accessibile al https://developers.facebook.com /docs/plugins/. Tramite quei plugin, Facebook è informato riguardo a quale sotto-sito specifico è stato visitato dall’interessato. La guida per la protezione dei dati pubblicata da Facebook, disponibile all’indirizzo https://facebook.com/about /privacy/, offre informazioni in riferimento alla raccolta dei dati, al loro trattamento e al modo in cui vengono utilizzate da Facebook. All’indirizzo fornito precedentemente sono spiegate le impostazioni tramite cui l’interessato può proteggere la confidenzialità dei suoi dati. Sono disponibili diverse opzioni su Facebook per la configurazione dei dati che possano fermare la lora raccolta.

  1. La protezione dei dati riguardo l’applicazione e l’utilizzo di Google AdSense

Questo sito web è stato integrato con Google AdSense. Google AdSense è un servizio online che permette il piazzamento della pubblicità su siti web terzi. Questo servizio online si basa su un algoritmo che seleziona gli annunci mostrati sui siti di terzi e li abbina al contenuto del sito terzo. Google AdSense utilizza la profilazione di ogni utente per poterlo direzionare in base ai suoi interessi.
L’operatore Google AdSense è Alphabet Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain View, CA 94043-1351, Statele Unite ale Americii.
Com’è stato menzionato precedentemente l’interessato può bloccare l’utilizzo dei cookie sul nostro sito in qualsiasi momento facendo l’impostazione giusta sul browser in uso.
Tramite Google AdSense, i dati e le informazioni di carattere personale – qui essendo incluso anche l’indirizzo IP, necessario per la raccolta e la contabilizzazione degli annunci mostrati – sono trasmessi ad Alphabet Inc. degli Stati Uniti d’America. Questi dati di carattere personale saranno conservati e processati negli Stati Uniti d’America. I dati di caratteri personale raccolti in questo modalità tecnica possono essere divulgati da Alphabet Inc ad alcuni terzi. Google AdSense è spiegato in dettaglio al seguente link: https://www.google.com/intl/ro/adsense/start/.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di Google Remarketing

Su questo sito web abbiamo integrato il servizio di Google Remarketing. Questo è una componente del programma Google AdWords che permette di mostrare alcuni materiali pubblicitari agli utenti Internet che visitano il nostro sito.

L’operatore dei servizi Google Remarketing è Google Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain
View, CA 94043-1351, Stati Uniti d’America. Così come detto precedentemente, l’interessato, può prevenire l’uso dei cookie tramite il nostro sito in qualsiasi momento impostando correttamente il settaggio dei cookies sul browser utilizzato e rifiutando l’uso dei cookie. Un’impostazione di questo tipo fatta sul browser utilizzato proibisce a Google di stabilire un cookie sul sistema tecnologico dell’informazione dell’interessato. In più, i moduli cookie già utilizzati da Google potranno essere cancellati in qualsiasi momento tramite qualsiasi browser web o altri programmi software. In più, l’interessato ha la possibilità di contestare la pubblicità basata su categorie di interessi che Google genera. Per impostare tutto ciò, l’interessato deve andare sul link www.google.de/settings/ads e settare su tutti i browser che utilizza le preferenze.

Più informazioni riguardo alla protezione dei dati Google possono essere controllate su www.google.com/intl/ro/policies/privacy/.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di Google+

Su questo sito web abbiamo integrato anche il social network Google+. Questo permette agli utenti di social media di creare dei profili privati, di caricare foto e collegarsi con altri utenti tramite le richieste di amicizia. L’operatore Google+ è Google Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain View, CA 94043-1351, Stati Uniti.

Nel caso in cui l’interessato è collegato allo stesso tempo su Google+, Google+ raccoglie, a ogni visita fatta sul nostro sito web e per l’intera durata di ogni visita, quali pagine e sottopagine specifiche sono state visitate dall’interessato. Queste informazioni sono raccolte da Google+ tramite un pulsante. Google si collega con l’account Google+ dell’utente per poter riconoscere la sua attività su Google+. Se l’ interessato clicca sul pulsante Google+ del nostro sito web e in questo modo inserisce una raccomandazione Google+ 1, Google è in grado di accoppiare questo informazioni all’account Google+ dell’interessato e di conservare i dati di carattere personale. Se l’interessato non desidera fornire i dati di carattere personale a Google, lui o lei, possono prevenire il trasferimento soltanto scollegandosi dall’account Google+ prima di andare sul nostro sito web.

Più informazioni riguardo alle disposizioni in riferimento alla protezione dei dati Google possono essere visualizzate su https://www.google.com/intl/ro/policies/privacy/. Più referenze su quello che significa il pulsante Google+ 1 si possono leggere su developers.google.com/+/web/buttons-policy.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di Google Adwords

Questo sito è stato integrato con Google AdWords. Google AdWords è un servizio di pubblicità su Internet che permette all’inserzionista di posizionare gli annunci nei risultati del motore di ricerca Google e sulla rete di pubblicità di Google. Google AdWords permette a qualsiasi inserzionista di predefinire alcune parole chiave con l’aiuto delle quali un annuncio mostrato nei risultati di ricerca di Google viene mostrato nel momento in cui l’utilizzatore usa il motore di ricerca per cercare informazioni in base a parole chiave.

L’operatore Google AdWords è Google Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain View, CA 94043-1351, Stati Uniti. Lo scopo del programma Google AdWords è di promuovere il nostro sito web tramite l’inserzione di pubblicità rilevante sul sito web di alcune terze parti e nei risultati del motore di ricerca di Google e tramite l’inserzione di una pubblicità di terza parte sul nostro sito. L’interessato può impedire in qualsiasi momento l’uso dei cookie del nostro sito così com’è stato menzionato precedentemente, impostando correttamente il browser di Internet che sta utilizzando e, in questo modo, rifiutando permanentemente l’impostazione dei cookie. Un’impostazione del genere fatta sul browser di Internet dell’utilizzatore proibirebbe a Google di introdurre un cookie di conversione nel sistema della tecnologia dell’informazione dell’interessato. In più, vogliamo menzionare che un cookie impostato da Google AdWords può essere cancellato in qualsiasi momento tramite il browser di Internet o tramite altri programmi software. L’interessato ha la possibilità di opporsi alla pubblicità di Google basata su interessi.

Quindi, l’interessato deve accedere da ogni browser utilizzato il link adssettings.google.com/authenticated?hl=it e stabilire le impostazioni desiderate. Informazioni in più e le disposizioni riguardo la protezione dei dati dai Google possono essere consultate su policies.google.com/privacy?hl=it.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di LinkedIn

Questo sito è stato integrato anche con dei componenti della LinkedIn Corporation. LinkedIn è una rete sociale basata sul web che permette agli utilizzatori con contatti di affari esistenti di connettersi e fare nuovi contratti di affari. Oltre 400 milioni di persone registrate in oltre 200 paesi utilizzano LinkedIn. In questo modo, LinkedIn è attualmente la più grande piattaforma per i contratti di affari e uno dei più visitati siti web nel mondo. L’operatore LinkedIn è LinkedIn Corporation, 2029 Stierlin Court Mountain View, CA 94043, Stati Uniti d’America. Per i problemi che riguardano paesi fuori dagli Stati Uniti, c’è LinkedIn Ireland, per i problemi riguardanti la politica di confidenzialità, Wilton Plaza, Wilton Place, Dublino 2, è l’Irlanda la responsabile. Più informazioni riguardo il plug-in di LinkedIn possono essere consultate al link developer.linkedin.com/plugins. LinkedIn riceve le informazioni tramite la componente LinkedIn, con la condizione che la persona interessata sia collegata a LinkedIn al momento dell’utilizzo del nostro sito. Questo succede indifferentemente se la persona interessata clicca o no sul pulsante LinkedIn. Se l’interessato non desidera che informazioni di questo tipo siano trasmesse a LinkedIn può impedire il trasferimento scollegandosi dall’account LinkedIn prima di collegarsi sul nostro sito.

LinkedIn offre la possibilità di fermare la ricezione di e-mail, messaggi SMS o annunci mirati come anche la possibilità di gestire le impostazioni sugli annunci, dall’indirizzo: https://www.linkedin.com/psettings/guest-controls. LinkedIn utilizza anche affiliati come Eire, Google Analytics, BlueKai, DoubleClick, Nielsen, Comscore, Eloqua și Lotame. La politica di confidenzialità applicabile per LinkedIn è disponibile all’indirizzo www.linkedin.com/legal/privacy-policy invece la politia per i cookie LinkedIn è disponibile all’indirizzo https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di YouTube

Su questo sito abbiamo integrato anche componenti YouTube. YouTube è un portale video su Internet che permette ai video maker di creare gratuitamente dei video, offrendo agli utenti la visualizzazione gratuita, la possibilità di recensirli e di commentarli. L’operatore YouTube è YouTube, LLC, 901 Cherry Ave., San Bruno, CA 94066, Stati Uniti d’America. YouTube, LLC è una filiale di Google Inc., 1600 Amphitheatre Pkwy, Mountain View, CA 94043-1351, Stati Uniti. Più informazioni riguardo YouTube si possono ottenere andando all’indirizzo https://www.youtube.com/yt/about/en/. Le disposizioni di YouTube riguardo la protezione dei dati è disponibile su policies.google.com/privacy?hl=it e offre informazioni sulla raccolta, il trattamento e l’utilizzo dei dati di carattere personale di YouTube e Google.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di Twitter

Sul nostro sito abbiamo integrato componenti di Twitter. Twitter è un servizio di breve messaggistica, uguale a quello degli SMS, dove persone dal mondo intero spiegano cosa stanno facendo in quel momento, condividono link, lanciano domande, provocazioni, inviti, concorsi, cioè, comunicano. Questi brevi messaggi o stati sono nominati “tweets” e devono avere una lunghezza di massimo 140 caratteri. Su Twitter si possono seguire i messaggi degli altri, sia degli amici, figure politiche o di celebrità, blogger o solo dei twitter, diventando i loro follower. Oltre ai tweets si possono inviare messaggi privati a quelli che si seguono e che seguono l’interessato. L’operatore Twitter negli Stati Uniti d’America è Twitter, Inc., 1355 Market Street, Suite 900, San Francisco, CA 94103 U.S.A., e fuori agli Stati Uniti è Twitter International Company, registrata in Irlanda, con sede a One Cumberland Place, Fenian Street, Dublino 2 D02 AX07 Ireland. Più informazioni su Twitter si possono trovare qui: twitter.com/en/tos#update e le informazioni riguardo la politica sulla protezione dei dati qui: https://help.twitter.com/en/rules-and-policies/update-privacy-policy.

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo di altri strumenti come SEO o di analisi

Questi strumenti sono utilizzati su diverse sezioni o sottosezioni del nostro sito e sono le seguenti:

  1. Disposizioni riguardo la protezione dei dati nell’applicazione e l’utilizzo degli plug-in WordPress

Su alcune sezioni o sottosezioni del nostri sito abbiamo integrato altri plug-in di WordPress con lo scopo di facilitare il processo di vendita sui nostri prodotti e servizi. I plug-in utilizzati sono:

  • WooCommerce,
  • MailChimp per WordPress,

più informazioni in merito si trovano su: en.wordpress.com/tos/ e ro.wordpress.org/about/privacy/.

  1. Modalità di pagamento: Disposizioni sulla protezione dei dati riguardo l’utilizzo PayPal come sistema di pagamento

Questo sito è stato integrato con componenti dei servizi PayPal e Braintree del servizio PayPal. PayPal è un fornitore di servizi di pagamento online. I pagamenti sono processati tramite i cosiddetti conti PayPal, che rappresentano conti virtuali privati o di affari. PayPal può processare pagamenti virtuali tramite carte di credito quando uno degli utilizzatori non ha un conto PayPal. Un conto PayPal è gestito tramite un indirizzo email, motivo per cui non esistono i classici numeri di un conto corrente. PayPal rende possibile l’attivazione di pagamenti online a terzi o la ricezione di pagamenti. La società europea che opera PayPal è PayPal (Europe) S.à.r.l. & Cie. S.C.A., 22-24 Boulevard Royal, 2449 Lussemburgo, Lussemburgo. Se l’interessato sceglie di pagare sul nostro negozio online con la modalità di pagamento “PayPal” , durante il processo di ordinazione, il nostro sito trasmette automaticamente i dati dell’interessato a PayPal. Scegliendo questa opzione di pagamento, l’interessato acconsente al trasferimento dei dati di carattere personale necessari per l’elaborazione del pagamento. I dati di carattere personale trasmessi a PayPal sono abitualmente: nome, cognome, indirizzo, indirizzo email, indirizzo IP, numero di telefono, numero di telefono cellulare o altri dati necessari all’elaborazione del pagamento. L’interessato ha la possibilità di revocare in qualsiasi momento il consenso della manipolazione dei dati personali di PayPal. La revoca non ha nessun effetto sui dati di carattere personale che devono essere trattati, utilizzati o trasmessi in conformità con il processo contrattuale delle parti. Le disposizioni applicabile riguardo i dati di PayPal e del servizio Braintree di PayPal possono essere consultate sul www.paypal.com/us/webapps/mpp/ua/privacy-full.

Privacy Preference Center

Richiesti

Session cookie

Marketing

SnapABugChatWindow

Analytics

_ga, _gat, _gid, _hjIncludedInSample

Other