Monitoraggio Ambulanze e Trasporti sanitari

Riuscite a gestire con facilità i vostri mezzi sul territorio?
Che metodi utilizzate per ridurre le responsabilità alla guida?
Come contabilizzate le ore di lavoro svolte per conto del 118?

Nella gestione di una flotta impegnata nel settore sanitario ci sono molti punti di cui è necessario tenere traccia, allo scopo di assicurare un migliore servizio alla cittadinanza e alle istituzioni. Verificando il corretto impiego dei mezzi e delle ambulanze da parte del personale volontario o del personale dipendente, si riducono di molto i rischi legati al trasporto di pazienti, sia nel lavoro primario, per il 118 regionale, sia nel lavoro secondario. È possibile fornire una prova in caso di multa e in caso di trasporti eccezionali, come sangue e tessuti, da un ospedale all’altro.

Il monitoraggio delle ambulanze e dei veicoli sanitari tramite software con localizzatore GPS è una grande responsabilità perché aiuta l’operatore a tenere sotto controllole spese di manutenzione e i costi operativi.

GESTIONE FLOTTA

Come può aiutarti SafeFleet a gestire la tua flotta?

Identificazione dei conducenti

Se conducenti differenti utilizzano gli stessi veicoli, è estremamente importante poterli identificare, così da avere un controllo efficace della flotta e delle responsabilità alla guida.

Ogni report di guida sarà quindi separato per singolo operatore, allo scopo di distribuire i carichi di lavoro ed evitare usi impropri dei veicoli aziendali.

Grazie alle chiavi identificative assegnate ai conducenti (iButton), tutto questo è possibile.

Passaggi presso punti di interesse (POI)

Il report “visite POI” è molto utile per i veicoli utilizzati nel trasporto di pazienti in dialisi o con altre problematiche.

Con l’aiuto di questo report, è possibile verificare quante volte i mezzi hanno realmente svolto la loro attività presso uno specifico paziente, allo scopo di evitare fraintendimenti, disservizi ed essere più vicini ai bisogni del cittadino.

La comunicazione bidirezionale con i conducenti

Il Portale SafeFleet consente la comunicazione bidirezionale tramite la funzione SafeConnect. Il responsabile della flotta sanitaria può assegnare nuovi incarichi, inviare messaggi riguardanti le attività da svolgere, o inviare referti e altri documenti importanti per il paziente.

I conducenti potranno rispondere in tempo reale ai messaggi ricevuti utilizzando SafeConnect, direttamente sul proprio smartphone.

Controllo dei costi legati ai sinistri passivi

SafeFleet consente di monitorare costantemente le situazioni di pericolo connesse ai veicoli, come una vera e propria scatola nera. In questo modo, per una azienda che ha molti veicoli soggetti a norme differenti del codice della strada e che svolgono il proprio lavoro a velocità sostenute, è molto importante poter valutare, in caso di sinistro, le responsabilità proprie e altrui. SafeFleet svolge questa funzione in modo completo e preciso evidenziando, secondo per secondo, la dinamica di tutto ciò che accade durante la guida.

Responsabilità in caso di multe

Il modo in cui i veicoli vengono utilizzati ha un importante impatto sui costi di gestione della flotta, sull’usura dei veicoli e sulla loro sicurezza. Il profilo di utilizzo dei veicoli può essere visionato utilizzando le funzioni di SafeFleet che riguardano le modalità di guida: improvvise accelerazioni o frenate, impatti, superamento di velocità di soglia, soste prolungate a motore acceso. L’utilizzo della identificazione dei conducenti fa quindi la differenza quando si tratta di attribuire una multa o un piccolo sinistro.

Trasporti di sangue e tessuti a temperatura controllata

Se sono previsti trasporti di sangue o di tessuti destinati al trapianto da un ospedale ad un altro, la recente normativa obbliga che si mantenga una catena del freddo specifica, durante tutte le fasi del trasporto. Grazie ai sensori di temperatura del sistema SafeFleet, si può evitare di incorrere in sanzioni importanti e avere sempre una prova del rispetto delle condizioni di trasporto previste.

Scadenziario

Grazie ad una corretta manutenzione dei veicoli e al rispetto delle varie scadenze assicurative e di revisione, si possono evitare l’usura eccessiva e il rischio di incorrere in sanzioni. Con l’aiuto di SafeFleet, è possibile impostare le date di rinnovo per ogni scadenza che si desidera monitorare. Le notifiche ricevute nell’applicazione ricorderanno e specificheranno per ogni veicolo la data in cui si deve pagare l’assicurazione RCA, il leasing, o quando dovrà essere effettuato il tagliando o una nuova revisione.

CLIENTI

Parte dei clienti SafeFleet

Le aziende del settore ambulanze e veicoli sanitari che utilizzano le soluzioni SafeFleet:

Richiedi un preventivo!

Per ricevere un’offerta personalizzata compila il modulo sottostante
Con l’invio del presente form, autorizzo ai sensi del D. Lgs. N. 196 / 2003 il trattamento dei dati personali trasmessi.